Ripristino delle finestre delle cartelle precedenti all’accesso

Come fare

È possibile impostare il sistema in modo che ripristini una cartella Windows precedente all’accesso, al riavvio, al logoff o all’accesso. Questa sezione spiega come fare.

Tutti noi utilizziamo Esplora file quasi ogni giorno. In effetti, la maggior parte di noi ha una cartella specifica che apre ogni giorno. Ad esempio, ci sono diverse cartelle che apro non appena avvio il computer. Queste cartelle appartengono al mio flusso di lavoro.

Invece di aprire manualmente le finestre delle cartelle utilizzate più di frequente o delle ultime cartelle aperte, è possibile impostare il sistema operativo Windows in modo che le apra automaticamente, ovvero che ripristini la finestra della cartella precedente all’accesso. Come si può intuire, questa funzione è utile perché elimina la necessità di aprire manualmente le finestre delle cartelle.

A tal fine, nel sistema operativo deve essere attivata l’opzione Ripristina le finestre delle cartelle precedenti . È abbastanza semplice.

Ora vi illustreremo i passaggi per abilitare l’opzione di Windows per il ripristino di una cartella precedente nel sistema operativo Windows 11.

Contenuto.

. Abilita l’opzione di ripristino della finestra della cartella precedente dalle opzioni della cartella

È possibile abilitare o disabilitare l’opzione di ripristino della finestra della cartella precedente dalle opzioni della cartella di Esplora file. È necessario sapere dove si trova questa opzione.

  1. Aprire Esplora file.
  2. Fare clic sull’icona ‘Menu’ (…)Cliccare su.
  3. Selezionare “Opzioni” dal menu.
  4. Andare alla scheda “Vista”.
  5. Selezionare ‘Ripristina la finestra della cartella precedente all’accesso’.
  6. Fare clic sul pulsante “OK”.
  7. Questo ripristina la finestra della cartella precedente all’accesso.

Istruzioni dettagliate:

Per prima cosa, avviare lo strumento ‘Opzioni cartella’. Questa operazione può essere eseguita da Esplora file. A questo punto, aprite Esplora file con la combinazione di tasti “Start + I”.

Nella finestra di Esplora file, fate clic sull’icona ‘Menu’ (…) nella barra superiore.sulla barra superiore. Selezionare “Opzioni” dal menu a discesa.

Passare alla scheda ‘Vista’ dello strumento ‘Opzioni cartella’. In questa scheda è presente una serie di opzioni. Nella scheda ‘Avanzate’, individuare e selezionare la casella di controllo ‘Ripristina le finestre delle cartelle precedenti all’accesso’.

Infine, fare clic sui pulsanti “Applica” e “OK” per salvare le modifiche.

D’ora in poi, Windows ripristinerà automaticamente la finestra della cartella all’accesso. Ricordarsi di non chiudere le cartelle durante lo spegnimento, il riavvio o il logout.

Abilita la possibilità di ripristinare le finestre delle cartelle precedenti modificando il registro

Se necessario, è possibile abilitare la possibilità di ripristinare le finestre delle cartelle precedenti modificando il registro. È abbastanza facile da fare. Metodi.

  1. Premere il tasto Start per visualizzare il menu Start.
  2. Individuare e aprire ‘Registry Editor’.
  3. Nell’Editor del Registro di sistema, passare alla cartella inferiore.
    HKEY_CURRENT_USER/Software/Microsoft/Windows/CurrentVersion
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella “Advanced”.
  5. Selezionare “New > Dword”.
  6. Inserire “PersistBrowsers” come nome.
  7. Fare doppio clic sul valore “PersistBrowsers”.
  8. Inserire “1” nel campo Dati valore.
  9. Fare clic sul pulsante “OK”.
  10. Chiudere il registro.
  11. Riavviare il computer.
  12. La finestra della cartella precedente viene quindi ripristinata all’accesso.

Questo è tutto. È facile come attivare il Ripristino di Windows nelle cartelle precedenti al momento dell’accesso in Windows 11.

Ci auguriamo che questa breve guida al lavoro con Windows sia utile.

Se vi bloccate o avete bisogno di aiuto, commentate qui sotto.

YouTube video: Ripristino delle finestre delle cartelle precedenti all’accesso


Rate article
Forniamo tutorial di Windows dettagliati e di alta qualità