Come ritardare un’attività pianificata in windows 10 e 11

Come fare

Si desidera eseguire un’attività pianificata subito dopo l’accensione del computer? Seguite questi passaggi per rinviare l’esecuzione di un’attività pianificata in Windows 10 e 11.

Se si desidera eseguire un’attività a un’ora o a un evento specifico, è possibile utilizzare l’Utilità di pianificazione di Windows. Come suggerisce il nome, un programma di pianificazione delle attività consente di eseguire un’attività in un secondo momento in base a un evento o a un’attivazione specifica. Ad esempio, se si desidera che un determinato programma venga eseguito a una certa ora o all’avvio, è possibile utilizzare un programma di pianificazione delle attività per assicurarsi che lo faccia. Se necessario, è possibile creare eventi ricorrenti per automatizzare le attività quotidiane. Nel complesso, Task Scheduler è un programma molto utile, potente e facile da usare.

Di solito, quando si imposta un’attività nell’Utilità di pianificazione, l’attivazione viene eseguita quasi istantaneamente quando viene soddisfatta. Ad esempio, se si imposta un’attività da eseguire all’avvio del sistema, l’attività verrà avviata immediatamente all’avvio del sistema. Questo è il modo in cui dovrebbe essere e sarà. Tuttavia, possono verificarsi situazioni in cui un compito deve essere eseguito con un certo ritardo. Ad esempio, si desidera che un programma venga eseguito all’avvio del sistema, ma che venga ritardato in modo da non incidere sul tempo complessivo di avvio del sistema.

Questa guida rapida per Windows 10 e Windows 11 spiega come rallentare un’attività nell’Utilità di pianificazione.

Sebbene sia descritta per Windows 10, questa procedura funziona anche in Windows 11. In caso contrario, fare clic sull’opzione “Crea attività di base” nell’Utilità di pianificazione e seguire la procedura guidata per creare una nuova attività pianificata.

Per prima cosa, aprite il menu Start, cercate ‘Task Scheduler’ e fate clic sul risultato appropriato per aprire il Task Scheduler.

La finestra delle proprietà dell’attività apparirà come risultato dell’operazione precedente. Andate ora alla scheda “Trigger”.

Quindi, selezionare la casella di controllo “Ritarda attività per” e scegliere un tempo di ritardo dal menu a discesa accanto. Abbiamo scelto “15 minuti” come tempo di ritardo. Fare quindi clic sul pulsante “OK” per salvare le modifiche. Infine, chiudere la finestra principale dell’Utilità di pianificazione.

Completa l’impostazione del tempo di ritardo per le attività pianificate. D’ora in poi, quando viene attivato un evento, il task verrà eseguito con il tempo di ritardo precedentemente selezionato.

Questo è tutto. È facile come ritardare un’attività pianificata in Windows.

Spero che questo sia di aiuto.

Se vi bloccate o avete bisogno di aiuto, commentate qui sotto.

YouTube video: Come ritardare un’attività pianificata in Windows 10 e 11


Rate article
Forniamo tutorial di Windows dettagliati e di alta qualità