Come proteggere con password una cartella di windows

Come fare

Voglio proteggere i dati in una cartella. Con BitLocker è possibile proteggere con password le cartelle di Windows. Questa sezione spiega come farlo in semplici passi.

Esistono diversi modi per proteggere le cartelle con password in Windows. Alcuni metodi utilizzano strumenti e funzioni integrate, mentre altri richiedono applicazioni di terze parti come VeraCrypt.

Ad esempio, se non è necessario utilizzare un’applicazione di terze parti, è possibile utilizzare la funzionalità integrata del file system NTFS per bloccare le cartelle con la password dell’account utente. In questo modo, la cartella viene sbloccata automaticamente quando si accede al proprio account utente.

In alternativa, è possibile utilizzare BitLocker per proteggere le cartelle con password di Windows. Come forse saprete se avete già usato BitLocker, esso può solo criptare e proteggere con password le unità/partizioni. Tuttavia, con un semplice metodo, è possibile proteggere con password le cartelle con BitLocker. Se non siete sicuri, potete semplicemente creare un disco rigido virtuale e attivare BitLocker.

Proteggere con password le cartelle in Windows

Come crittografare le cartelle in Windows utilizzando BitLocker in modo sempliceDescrizione. Poiché si tratta di normali file, è possibile considerarli come cartelle e memorizzare ogni file al loro interno. Ancora meglio, il VHD consente la portabilità e allo stesso tempo fornisce la protezione necessaria con una forte crittografia e una protezione tramite password.

  1. Crea disco rigido/disco virtuale.
  2. Montare il disco virtuale (fare doppio clic sul file VHD).
  3. Aprire l’applicazione di configurazione con ‘Start + I’ e fare clic su ‘Sistema’ nella barra laterale.
  4. Selezionare “Memoria”.
  5. Espandere “Impostazioni di memorizzazione avanzate”.
  6. Fare clic su “Dischi e volumi”.
  7. Individuare il disco virtuale e fare clic su di esso.
  8. Fare clic sul pulsante “Proprietà”.
  9. Scorrete verso il basso e fate clic sul collegamento “Abilita BitLocker”.
  10. Fare clic sul collegamento “Abilita BitLocker” nel Pannello di controllo.
  11. Inserire due volte la password e fare clic su Avanti.
  12. Salvare la chiave di ripristino nell’account Microsoft, salvarla in un file o stamparla.
  13. Selezionare “Crittografa solo lo spazio disco utilizzato”.
  14. Fare clic sul pulsante “Avanti”.
  15. Selezionare “Nuova modalità di crittografia” e fare clic su “Avanti”.
  16. Fare clic sul pulsante “Avvia crittografia”.
  17. La cartella/VHD verrà crittografata immediatamente.
  18. Questo è tutto. La cartella è ora protetta da password.
  19. Dopo aver utilizzato il VHD, cancellarlo da Esplora file.
  20. Se si desidera utilizzarlo, fare doppio clic sul file ‘VHD’ per aprirlo.
  21. Quando viene richiesto, inserire la password di BitLocker.

Istruzioni dettagliate:

Prima di tutto, creare un disco rigido virtuale. Abbiamo già scritto una guida dettagliata su come farlo. Seguire questa guida e procedere con i seguenti passaggi.

Una volta creato il disco rigido virtuale, montarlo. Una volta effettuata questa operazione, l’unità apparirà in Esplora file come una nuova unità/partizione.

Successivamente, aprire l’applicazione Impostazioni e andare alla pagina “Sistema > Archiviazione”. Qui, espandere la scheda “Impostazioni di archiviazione avanzate” e fare clic sull’opzione “Dischi e volumi”.

Individuare ed espandere l’opzione “Disco rigido virtuale”.

Scorrete verso il basso e fate clic sul collegamento “Abilita BitLocker”.

In questo modo viene visualizzata la pagina delle impostazioni di BitLocker nel Pannello di controllo. Espandere il disco rigido virtuale e fare clic sul collegamento “Abilita BitLocker”.

Si avvia immediatamente la procedura guidata di BitLocker. Immettere la password due volte e fare clic sul pulsante “Avanti”.

Appare un messaggio che chiede di salvare la chiave di ripristino. Si consiglia di salvarlo nel proprio account Microsoft. In alternativa, è possibile salvarlo in un file o stamparlo.

Se si salva la chiave di ripristino nell’account Microsoft, dovrebbe essere visualizzato il messaggio “Chiave di ripristino salvata”.

Selezionare l’opzione “Crittografa solo lo spazio disco utilizzato” e premere il pulsante “Avanti”.

Selezionare l’opzione “Nuova modalità di crittografia” e premere il pulsante “Avanti””.Premere il pulsante “Avvia crittografia”.

Al termine della crittografia, verrà visualizzato il messaggio “La crittografia dell’unità è completata”.

È quindi possibile iniziare a salvare i file sul disco rigido virtuale. Dopo l’uso, fare clic su “Espelli” in alto.

Per utilizzarlo nuovamente, fare doppio clic sul file ‘VHD’ per montarlo.

Dopo il montaggio, fare doppio clic sull’unità VHD in Esplora file. BitLocker richiederà una password. Inserire la password per accedere alla cartella.

Questo è tutto. La protezione con password di una cartella in Windows è molto semplice.

Ci auguriamo che questa semplice guida al funzionamento di Windows vi sia utile.

Se vi bloccate o avete bisogno di aiuto, inviateci un’e-mail e faremo del nostro meglio per aiutarvi.

YouTube video: Come proteggere con password una cartella di Windows


Rate article
Forniamo tutorial di Windows dettagliati e di alta qualità